Ognuno nel suo sacco più nascosto

.

Ognuno nel suo sacco più nascosto ha serbato
i gioielli perduti del ricordo,
amore intenso, notti segrete o baci permanenti,
il pezzo di gioia pubblica o privata.
Alcuni, libertini, collezionarono fianchi,
altri uomini amarono l’alba scavando
ghiacci o cordigliere, locomotrici, numeri.
Per me la gioia fu condividere cantando,
elogiando, imprecando, piangendo con mille occhi.
Chiedo venia del mio cattivo comportamento:
la mia gestione sulla terra non ebbe alcuna utilità.

(frammento n. XVI del poema “Un giorno ancora” – Pablo Neruda)

.

.

 

.

.

.

.

.

.

 

.

Casa uno en el saco más oculto guardó
las alhajas pperdidas del recuerdo,
intenso amor, noches secretas o besos permanentes,
el trozo de dicha púbblica o privada.
Algunos, retozones, coleccionaron caderas,
otros hombres amaron la madrugada escarbando
cordilleras o témpanos, locomotoras,  números.
Para mí la dicha fue compartir cantando,
alabando, imprecando, llorando con mil ojos.
Pido perdón por mi mal comportamiento:
no tuvo utilidad mi gestión en la tierra.

(fragmento XVI  “Aún” – Pablo Neruda)

“Un giorno ancora“  Pablo Neruda –  Passigli Editori. 
Traduzione: Valerio Nardoni

 

 

Una Risposta to “Ognuno nel suo sacco più nascosto”

  1. Hi, I do believe this is an excellent site.

    I stumbledupon it😉 I may revisit once again since I bookmarked it.
    Money and freedom is the greatest way to change, may you be rich and continue to help others.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: