Quell’ombra, mia immagine

.

Quell’ombra, mia immagine, che va e viene, cercando di vivere,
     e chiacchiera, mercanteggia,
Quanto spesso mi trovo immobile a contemplarla dove erra,
Quanto spesso mi chiedo in dubbio se sia proprio me;
Ma quando, tra i miei amanti, quando intono questi miei canti,
Oh, non dubito più che sia veramente me.

.

(“Quell’0mbra, mia immagine”  Walt Whitman)

.

.

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

That shadow my likeness that goes to and fro seeking a livelihood,
     chattering, chaffering,
How often I find myself standing and looking at it where it flits,
How often I question and doubt whether that is really me;
But among my lovers and caroling these songs,
O I never doubt whether that is really me.

(“That Shadow My Likeness”  – Walt Whitman)

Leaves of Grass

“Foglie d’erba”  Walt Whitman – Einaudi Editore 
 traduzione: Enzo Giachino

 

2 Risposte to “Quell’ombra, mia immagine”

  1. che bello Angelo….
    ascolto e le tue parole prendono corpo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: